Cuccioli di San Bernardo

Allevamento Serro del Lauro
Allevamento Serro del Lauro

Acquistare un cucciolo di San Bernardo vuol dire essere consapevoli di come deve essere mantenuto e di quali siano le sue caratteristiche. All’Allevamento Serro del Lauro c’è una vasta scelta di piccoli di San Bernardo, cresciuti secondo i criteri di qualità e le regole stabilite dalle norme per garantirne la salute e il pedigree. Quando si decide di prendere cani San Bernardo bisogna sapere, ad esempio, quanto mangiano. Il cibo deve essere rapportato alla taglia, ma la quantità per questa razza non differisce da quella di altri cani. Sono necessari 400 grammi di mangime secco completo e bilanciato per un esemplare di peso pari a 40 chilogrammi.

Il rapporto deve sempre essere basato sul peso, ma è bene tenere presente che il San Bernardo non consuma molte calorie, quindi non richiede un particolare apporto di cibo. Mediamente i cuccioli di San Bernardo pesano tra i 500 e gli 800 grammi alla nascita, vantando una crescita rapida. Da adulti possono superare i 90 centimetri di altezza e raggiungere un peso di 90 chilogrammi. Se si tratta di femmine l’altezza arriva a 75 centimetri e il peso ad un massimo di 70 chilogrammi. Se in famiglia ci sono bambini i cani San Bernardo sono l’ideale perché hanno una particolare attenzione per loro. Sono affettuosi e amano giocare con i bimbi ma sono sempre molto accorti per non far loro del male. Sarebbe comunque meglio far tenere un comportamento consono al bambino verso il cane. Bisogna inoltre sempre far capire all’animale chi comanda.

Non si deve avere paura delle bave, la loro produzione dipende dall’alimentazione, dalla temperatura dell’ambiente in cui si trovano e dal livello di eccitamento. Un’altra caratteristica apprezzata nel San Bernardo è la capacità di fare la guardia, costituendo un deterrente per chi cerca di introdursi nell’abitazione senza un invito. Per tenerli non ci vuole molto spazio, ne basta uno piccolo purché sia all’aria aperta, così da consentire all’animale di fare qualche esercizio fisico. Va considerata anche la temperatura. Questo tipo di cani preferisce l’aria fresca, ma per adattarlo al caldo è sufficiente ridurre l’attività fisica e l’assunzione di cibo. Bisogna stare attenti agli sbalzi di temperatura eccessivi perché sono dannosi per la sua salute. Nella struttura si possono scegliere i cuccioli preferiti conoscendo le caratteristiche specifiche.